Netiquette: il galateo del mondo del Web

Lurker e flamer, due parole inglesi entrate nel nostro vocabolario quotidiano: con la prima si intende una persona che fa parte di un gruppo virtuale, ma non partecipa attivamente con messaggi o commenti. Il lurker, in poche parole, legge e segue le attività di una chat, di un forum, di un blog, di una mailing list, di un newsgroup, senza rendere manifesta la sua presenza, perché non la crede necessaria o più semplicemente non ne sente il desiderio. La seconda, flamer, indica un individuo che, al contrario, interagisce spesso con le persone del gruppo virtuale con l’intenzione di provocare ed infiammare le discussioni.

Questi due termini sono collegati ad un’altra parola: netiquette. La netiquette è l’insieme delle norme di comportamento dei frequentatori dei social e della rete in generale. Ha lo scopo di promuovere la buona educazione nell’interazione con gli altri individui. Il termine viene dalla fusione del vocabolo inglese network (rete) con la parola francese étiquette (buona educazione).
Oggi, Scrivere Grammaticando vi propone un vademecum per navigare nel web con consapevolezza ed educazione. Eccolo qui di seguito.
• Scrivete frasi semplici e con un lessico appropriato. Controllate più di una volta la correttezza grammaticale per evitare errori di ortografia e punteggiatura.
• Se una persona commette degli errori di grammatica è bene non farlo notare o, nel caso sia possibile, è bene mostrarli con garbo.
• Quando si entra a far parte di un gruppo, di una chat eccetera, è buona norma seguire un periodo di lurking (deriva, come abbiamo visto in apertura di post, da to lurk, ovvero «osservare dietro le quinte»), di osservazione senza intervenire nelle conversazioni per capire quali siano le regole.
• Scrivere in maiuscolo o in grassetto i messaggi che si vogliono inviare equivale ad urlare nel web, evitiamolo.
• Creiamo il nostro spazio in una chat o in un forum e portiamo il nostro contributo senza offendere nessun interlocutore.
• Commentate nel rispetto del pensiero di ciascuna persona, della sensibilità e dei sentimenti altrui.
• Chiedete il consenso prima di taggare qualcuno, anche se per una buona causa.
• Testi, foto o video che abbiamo trovato girovagando nel web hanno normalmente bisogno della citazione della fonte.
• Quando si chiede l’amicizia a qualcuno è buona norma presentarsi in segno di educazione.
• I post che si intende pubblicare non devono contenere frasi di odio, di pregiudizio, di discriminazione razziale e religiosa.
• Aggiungete delle faccine per rendere più comprensibile ciò che si scrive nei messaggi o nei commenti.
• Per quanto riguarda le email: mettete sempre l’oggetto, scrivete un testo breve, rispondete al mittente della mail e, infine, nascondete i nominativi dei destinatari prima di inviare una email a più persone.

foto netiquette

 

Buona lettura.

Fabiola Rizzi

 

scriveregrammaticando

2 pensieri su “Netiquette: il galateo del mondo del Web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto