La lettura è un grande viaggio: Giornata mondiale del libro 2020

Condividi il post e la buona comunicazione

La lettura è un grande viaggio e ogni libro che decidiamo di aprire è insieme bagaglio e destinazione. Un libro ci trasporta veramente in un altro mondo, ci fa passare per luoghi mai visti e fare amicizia con persone che altrimenti non avremmo mai conosciuto. Si intende, non con tutte, perché il libro rispecchia sempre, almeno un po’, il mondo com’è nella realtà, ma il suo scopo è – e resterà sempre – migliorarlo, e farci arrivare alla fine della corsa, quando scendiamo alla stazione, con una valigia in più e con solo cose belle dentro. E, poi, a dirla tutta, sta a noi tirarle fuori come e dove vogliamo e dar loro nuova vita.

Un libro è anche un modo per dedicare del tempo a noi stessi, un tempo che è rigenerante e non conosce la fretta. Quante volte diciamo: mi ritaglio un po’ di tempo per me e vado a leggere? E così ci prendiamo il libro e ci immergiamo nelle sue pagine, sicuri di trovare un amico fidato.

Una casa senza una libreria non è una vera casa, manca non di “qualcosa” ma di una parte essenziale. Come mi piacciono le librerie che sono in una stanza con una porta finestra: il libro, infatti, non ci isola dal mondo ma ce lo fa percepire in maniera diversa.

E come è bello leggere la sera, mentre fuori brillano le stelle in cielo. Un libro ci fa respirare un’altra atmosfera, piena di sogno, di poesia e di realtà.

Libro in lettura

Macrolibrarsi

scriveregrammaticando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
NewsletterIscriviti alla mia newsletter! Solo contenuti brillanti e in forma smagliante per te e il mio eBook sui 15 errori più frequenti di grammatica in regalo!

Periodicamente riceverai aggiornamenti, notizie, idee e curiosità sul mondo della grammatica e della comunicazione. Sali a bordo!