L’articolo partitivo: significato e uso

L’articolo partitivo rappresenta un uso particolare delle preposizioni articolate

del, dello, dei, degli

della, delle

quando queste significhino «un po’ di, una parte di (un tutto), una certa quantità, alcuni». Quando le preposizioni articolate vengono usate in quel senso sono dette e hanno valore di articoli partitivi.

Genere e numeroFORME DELL’ARTICOLO PARTITIVOEsempi
 Maschile singolare  del: usatodavanti a consonante, eccetto i casi in cui la parola inizia con gn, pn, ps, x, y, z, s + consonante     del pane
 dello: usato davanti a parole che iniziano con gn, pn, ps, x, y, z, s + consonante dello yogurt, dello stracchino
 dell’: davanti a sostantivi che iniziano per vocale   dell’azoto
 Maschile pluraledei: davanti a consonante, esclusi i casi in cui si usa degli     dei libri, dei vestiti      
 degli: usato davanti a parole che iniziano con vocale oppure che iniziano gn, pn, ps, x, y, z, s + consonantedegli indumenti, degli aranci, degli gnu, degli pneumatici, degli yogurt, degli zoo, degli specchi
  Femminile singolaredella: usato davanti a consonante     della crema
 dell’: usato davanti a vocale dell’uva
  Femminile pluraledelle: usato davanti a consonante e vocale delle case, delle uova  

Qual è il significato e come si usa l’articolo partitivo al singolare

Al singolare l’articolo partitivo significa «un po’ di», ovvero una quantità limitata tratta da un certo insieme. Indica che ci riferiamo a una parte di un tutto più grande.
«Vuoi del sale o del pepe?«
«Mi serve del latte»
«Posso offrirti dell’aranciata?»
«Ho comprato dell’uva»

Al singolare, dunque, l’articolo partitivo si usa con i nomi di massa, ovvero quei nomi che indicano una sostanza, un raggruppamento unitari e che non sono numerabili, che cioè non individuano cose che si possono contare ma cose che si possono soltanto quantificare, delle quali si può precisare solo la quantità complessiva.

Acqua, latte, burro, pasta, sabbia, denaro, stoffa sono esempi di nomi non numerabili che richiedono il partitivo.
«Questo piatto si cuoce in padella, dopo averla unta con del burro», ovvero con un po’ di burro, preso dal panetto.
«Sono appena stata a prelevare del denaro»: ne ho prelevato un po’, una porzione, non tutto.

Qual è il significato e come si usa l’articolo partitivo al plurale

Al plurale l’articolo partitivo significa «alcuni, qualche». Indica un numero indeterminato, imprecisato di cose o persone. A differenza del singolare, si usa con nomi numerabili.
«Vado a comprare dei quaderni», cioè ne vado a comprare alcuni.
«Sto chiudendo dei pacchi», cioè ne sto chiudendo un numero imprecisato, un qualche numero.
«Sul tuo terrazzo ci sono dei fiori bellissimi».

Quando è posto davanti al soggetto o al complemento oggetto, l’articolo partitivo è d’obbligo:
«Ho visto dei gatti nel tuo giardino» (non: ho visto gatti)
«Delle aquile hanno nidificato nell’area protetta del parco».

Se, invece, l’articolo partitivo fa parte di un complemento indiretto, e succede spesso nelle forme del parlato, può essere omesso.
«Ho comprato a delle buone condizioni» diventa «Ho comprato a buone condizioni».

L’articolo partitivo al plurale fa le veci dell’articolo indeterminativo

L’articolo indeterminativo ha solo le forme al singolare (un, uno, una, un’). Al plurale è sostituito dall’articolo partitivo, che è in grado, per sua natura, di restituire il senso di indeterminato, di non preciso o noto proprio dell’articolo indeterminativo.

Condividi il post e la buona comunicazione

Scrivere grammaticando

Appassionata, da sempre, di grammatica, con una romantica preferenza per la linguistica, mi occupo di scrittura, di revisione di testi e di progettazione di piani editoriali. Blogger da tempo immemore, curo i miei siti personalmente con molto amore e tanta passione. Ho fatto mia la frase di Wislawa Szymborska: «Tutto a questo mondo si distrugge per il continuo uso, tranne le regole di grammatica».

2 pensieri su “L’articolo partitivo: significato e uso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
NewsletterIscriviti alla mia newsletter! Solo contenuti brillanti e in forma smagliante per te e il mio eBook sui 15 errori più frequenti di grammatica in regalo!

Periodicamente riceverai aggiornamenti, notizie, idee e curiosità sul mondo della grammatica e della comunicazione. Sali a bordo!