Lupus in fabula

Condividi il post e la buona comunicazione


Il detto latino di oggi è «Lupus in fabula», che si traduce, letteralmente, come il lupo nel discorso. Si usa dire quando si manifesta una persona di cui si stava parlando o a cui si stava alludendo nei propri discorsi. È comunemente resa con il lupo nella favola, credendo che la locuzione faccia riferimento alla presenza del lupo in molte favole di Esopo.

In realtà, questa espressione la ritroviamo in Cicerone, che, in una delle sue lettere ad Attico, scrive «de Varrone loquebamur: lupus in fabula venit enim ad me» (parlavamo di Varrone, quand’ecco il lupo nella favola), in Terenzio ( «- Em tibi autem! – Quidnamst? – Lupus in fabula – Pater est? – Ipsust», versi 535-539 della commedia Adelphoe), in Plauto («atque eccum tibi lupum in sermone», e guarda, eccoti qui il lupo nel discorso, dalla commedia Stichus) ed è un modo di dire gergale.

Tale locuzione veniva usata dai latini per indicare l’arrivo imprevisto di una persona argomento della conversazione che si stava facendo e che veniva interrotta bruscamente dal silenzio generale. Tale espressione era nata, infatti, dalla convinzione diffusa della perdita della parola per lo spavento da parte di chi veniva visto per primo dal lupo: «vox quoque Moerim Iam fugit ipsa: lupi Moerim videre priores», e cioè anche la voce stessa ha fuggito Meri: i lupi hanno visto per primi Meri, in Virgilio, nell’Ecloga IX delle Bucoliche.

Cicerone

Scrivere grammaticando

Appassionata, da sempre, di grammatica, con una romantica preferenza per la linguistica, mi occupo di scrittura, di revisione di testi e di progettazione di piani editoriali. Blogger da tempo immemore, curo i miei siti personalmente con molto amore e tanta passione. Ho fatto mia la frase di Wislawa Szymborska: «Tutto a questo mondo si distrugge per il continuo uso, tranne le regole di grammatica».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
NewsletterIscriviti alla mia newsletter! Solo contenuti brillanti e in forma smagliante per te e il mio eBook sui 15 errori più frequenti di grammatica in regalo!

Periodicamente riceverai aggiornamenti, notizie, idee e curiosità sul mondo della grammatica e della comunicazione. Sali a bordo!