Cos’è un permalink

Condividi il post e la buona comunicazione

Il permalink, o permanent link, è l’URL permanente che individua e distingue in maniera univoca una risorsa su Internet. Un URL, ovvero uno «Uniform Resource Locator» (localizzatore di risorse unitario), è l’identificativo della posizione di una certa entità o l’indirizzo che permette ai navigatori del web di trovare i documenti o certi file presenti nel blog e le pagine che lo compongono e di aprirli.  

L’URL non riguarda, infatti, solo il blog (o un sito), le sue pagine, i suoi post, ma anche gli altri contenuti presenti al suo interno, come file specifici e gli archivi di categorie e tag. L’aggettivo permanente fa riferimento al fatto che, una volta assegnato alla risorsa quell’URL, questo non dovrebbe essere cambiato o modificato, ma restare lo stesso, uguale nel tempo. Il contenuto identificato, invece, invece sì, può cambiare: puoi aggiornarlo, ampliarlo, migliorarlo, addirittura sostituirlo. E lo stesso vale anche per la struttura del sito (per esempio, se decidi di cambiare template, oppure vuoi lo sfondo in una tonalità rosa fenicottero): puoi cambiarla come vuoi, ma i permalink resteranno gli stessi.

I permalink, quindi, sono gli URL permanenti delle singole pagine e dei post del blog, nonché degli archivi di categorie e tag e di altri elementi importanti presenti nel sito. Ogni URL dovrebbe essere permanente (in termini tecnici, l’URL è una sottocategoria di URI, Uniform Resource Identifier, ed è un persistent identifier) e non cambiare mai, a maggior ragione se si tratta di pagine e post, cui il tuo lettore arriva digitando il relativo permalink sulla barra degli indirizzi del browser o cliccando dai risultati del motore di ricerca. Ad ogni permalink corrisponde un’unica pagina web e per ogni pagina ne esiste uno soltanto.

I permalink di pagine e post: e se volessi cambiarli?

Come puoi ben immaginare, i permalink delle pagine e dei post sono molto importanti: sono gli indirizzi che permettono al tuo lettore di trovarti e leggere i tuoi contributi (frutto del tuo duro lavoro di blogger). Tali URL, finché le tue pagine e i tuoi post sono pubblicati nel web, devono restare gli stessi.  

Se proprio devi cambiarli, perché dopo aver effettuato un’analisi SEO hai deciso di accorciarli, togliendo le informazioni relative alla data, o di sostituire un tipo di permalink con un altro, per esempio, con quello che usa la categoria, per non generare errori 404 Page not found (pagina non trovata) causati dal cambio di indirizzo, devi avvisare i motori di ricerca che hai modificato la struttura degli URL, in modo che possano aggiornare il loro indice. Devi, cioè, aggiungere, dopo la modifica della struttura del permalink, un reindirizzamento 301 (reindirizzamento permanente), che dirigerà i motori di ricerca e gli utenti alla pagina corretta.

La struttura del permalink

Il permalink è  diviso in due parti: il dominio del blog (o del sito web) e la page slug, la slug della pagina, che non è la lumaca senza guscio (qui la definizione inglese del termine), ma la parte finale dell’URL, quella che viene immediatamente dopo il nome del dominio, dopo la barra di separazione, lo slash /.  

Per esempio, questo post ha come URL https://scriveregrammaticando.it/2020/12/15/cose-un-permalink/

Ogni CMS ha il suo modo di strutturare i permalink. WordPress ne ha 6. Qual è il migliore? Dipende, di solito è bene optare per una struttura del tipo data e nome oppure personalizzata. Scarta invece la struttura semplice e la numerica.

Scrivere grammaticando

Appassionata, da sempre, di grammatica, con una romantica preferenza per la linguistica, mi occupo di scrittura, di revisione di testi e di progettazione di piani editoriali. Blogger da tempo immemore, curo i miei siti personalmente con molto amore e tanta passione. Ho fatto mia la frase di Wislawa Szymborska: «Tutto a questo mondo si distrugge per il continuo uso, tranne le regole di grammatica».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
NewsletterIscriviti alla mia newsletter! Solo contenuti brillanti e in forma smagliante per te, ogni settimana (o quasi :-D)

Periodicamente riceverai aggiornamenti, notizie, idee e curiosità sul mondo della grammatica, della comunicazione e della scrittura. Sali a bordo! Ti aspetto.