Cosa si intende per enunciato in grammatica

Una parola che spesso, quando si studia la grammatica, si trova con facilità è enunciato. Ed è altrettanto frequente che sorga spontanea la domanda: cos’è, di preciso, l’enunciato? Cosa si intende con questo termine?

L’enunciato è una frase oppure una sequenza di parole, con un inizio e una fine, messe in ordine a formare un messaggio concreto o anche una sola parola sufficiente a fornire l’informazione richiesta in una certa situazione comunicativa.

Sono quindi enunciati:
– le frasi semplici (formate da un solo verbo), composte (se si tratta di frasi semplici coordinate tra loro, per esempio unite dalla congiunzione e) e complesse (quando più frasi semplici o composte sono collegate tra loro in modo subordinato)
– le frasi nominali (senza verbo. Un caso classico sono i titoli di giornale)
singole parole (per esempio, quando rispondi di a una domanda quel è un enunciato, oppure l’insegna di un negozio)

Scrivere grammaticando

Appassionata, da sempre, di grammatica, con una romantica preferenza per la linguistica, mi occupo di scrittura, di revisione di testi e di progettazione di piani editoriali. Blogger da tempo immemore, curo i miei siti personalmente con molto amore e tanta passione. Ho fatto mia la frase di Wislawa Szymborska: «Tutto a questo mondo si distrugge per il continuo uso, tranne le regole di grammatica».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto