Le figure retoriche: cosa sono, a cosa servono, tipi

Le figure retoriche hanno origini antiche. Sono state infatti elaborate e applicate nell’ambito dell’arte retorica (Ars Retorica), nata intorno al V secolo a.C. Nella Grecia di Atene, i confronti e i dibattiti erano quotidiani: si discuteva nelle corti dei tribunali, nei palazzi del governo,...

    Le figure retoriche: l’iperbole

    L’iperbole è una figura retorica di pensiero (o di logica) che esagera un concetto, un’idea, un’immagine ingigantendoli oltre quello che sono in realtà oppure, anche, minimizzandoli. Deriva dal greco hyperbolé, a sua volta, dal verbo hyperbàllein, che significa «gettare, lanciare oltre». Facciamo subito, per...

      Le figure retoriche: cosa sono (e una classificazione generale)

      Le figure retoriche nascono dalla necessità di comunicare in modo riuscito, cioè conformato alle intenzioni con cui scriviamo il testo e al messaggio che vogliamo trasmettere. Rispondono all’esigenza del saper come dire le cose, perché ampliano le possibilità linguistiche creative che abbiamo a disposizione....